Incanto di Joanna Chambers



Due anni sono trascorsi da quando David Lauriston ha visto per l’ultima volta il nobile e cinico Murdo Balfour. L’occasione di un nuovo incontro giunge con la visita di re Giorgio IV nella capitale scozzese, per celebrare la quale Murdo viene inviato dal padre in rappresentanza dell’aristocratica famiglia.
In passato, la separazione tra i due uomini era stata amara e, da parte di Murdo, rancorosa. Il tempo sembra tuttavia aver ammorbidito il risentimento del gentiluomo, al punto da fargli chiedere a David di godersi la rispettiva compagnia durante il suo soggiorno.
Nonostante le iniziali riserve, quest’ultimo non riesce a fare finta di niente e in breve si trova alla porta, e tra le braccia, del precedente amante.
Ma altri personaggi del suo passato convergono in città e, mentre la pompa magna della visita reale si dispiega intorno a loro, David è trascinato in una catena di eventi che minacciano di distruggere ogni cosa: dalla sua carriera, alla sua serenità, al fragile legame che, nonostante tutto, sta nascendo tra lui e Murdo.

Serie Enlightenment #2


Buongiorno, Piume! Bentornati dalla ferie. Oggi voglio parlarvi di un romanzo appena uscito, edito da Triskell Edizioni il 17 Agosto.
Era un romanzo che attendevo con vera ansia, perché ho amato alla follia il primo (trovate il link qui: Provocazione) e non vedevo l’ora di andare avanti.
Devo ammettere che questo secondo romanzo è ancora più bello.
Come saprete, ormai, i romanzi storici sono tra i miei preferiti, e trovo che Joanna Chambers sia molto brava ad immergere il lettore nell’epoca di cui sta parlando.
Ritroviamo David e Murdo, due personaggi che pensavamo di conoscere ma che ci riservano enormi sorprese. Ho notato un’evoluzione molto forte per entrambi, ed è una cosa che più ho apprezzato di questo romanzo.
Se ripenso al primo, è molto facile delineare il percorso di crescita sia di Murdo ma in particolare di David (anche perché la narrazione procede dal suo punto di vista).
È anche evidente come i due personaggi si sentano sempre più uniti l’uno all’altro, nonostante cerchino di negarlo.
Murdo, che ha sempre affermato di doversi sposare prima o poi, non ha ancora provveduto a farlo. La sua reticenza è palpabile, quindi si capisce benissimo che non vuole davvero farlo.
David nega i suoi sentimenti verso Murdo, ma allo stesso tempo non riesce più a fare a meno di lui, e si è lasciato avvicinare come mai con nessun altro.
La storia tra i due protagonisti si intreccia alla visita del re ad Edimburgo, ad una donna che deve essere salvata dal proprio marito e al ritorno di una vecchia conoscenza.
Il tutto è ben bilanciato e permette al lettore di non annoiarsi mai, faticando a staccare gli occhi dalle pagine per il desiderio di arrivare in fondo alla storia.
Insomma, è un romanzo da non perdere, sia che come me siate appena tornati dalle vacanze, sia per chi deve ancora andare e cerca qualcosa da leggere sotto l’ombrellone.
Per chi non avesse ancora letto il primo volume, correte a recuperarlo e poi a leggere questo, in attesa che esca il terzo.
Credetemi, questo è davvero un romanzo da leggere e non ve ne pentirete se seguirete il mio consiglio.
Fatemi sapere la vostra opinione su questa serie e su questo romanzo, sono molto curiosa.

Alla prossima recensione!


Commenti