The nun (film 2018)




Quando una giovane suora di clausura si toglie la vita in un'abbazia della romania, un prete con un passato burrascoso e una novizia in procinto di prendere i voti, vengono inviati dal vaticano per fare luce sull'evento. Insieme scopriranno il diabolico segreto dell'ordine. Mettendo a repentaglio non solo le proprie vite, ma anche la loro fede e le loro anime, si troveranno ad affrontare una forza malvagia che ha le sembianze della stessa suora demoniaca che ha terrorizzato il pubblico in “the conjuring – il caso enfield” mentre l'abbazia diventerà un campo di battaglia tra i vivi e i dannati.

Buongiorno, Piume! Oggi vi parliamo di nuovo di cinema, con The Nun, spin off di The Conjuring. Come saprete ormai, mi sono cimentata nella visione di tutta la saga, per cui potete trovare le altre recensioni a questo link: Recensioni Saga "The Conjuring"
The Nun è un film del 2018 con Demian Bichir, Taissa Farmiga, Jonas Bloquet, Charlotte Hope, Ingrid Bisu, B. Aarons, J. Coyne.
Parlando di The Nun, devo dire che forse è il film che mi è piaciuto di meno di tutti: per ora nessuno ha superato i due The Conjuring, ma anche gli Annabelle mi hanno dato soddisfazioni.
The Nun non è stato un brutto film, ma ci sono stati momenti in cui qualcosa non ha funzionato, momenti in cui gli effetti, invece che incutere paura, erano quasi grotteschi.
La storia non è male, ma c’è qualcosa che ha funzionato meno rispetto agli altri film. Questo ovviamente non mi ha impedito di spaventarmi ugualmente, perché in fondo rimango una fifona.
Devo dire che avrei dato tre piume, come voto, se non fosse stato per il finale.
Magari è una sciocchezza, ma il collegamento finale mi ha lasciata a bocca aperta e mi ha fatto capire quanto lavoro di progettazione ci fosse dietro non soltanto a questo film, ma a tutta la saga.
Quindi devo ammettere che alla fine, le ultime scene secondo me alzano di tanto il livello di importanza di questo film nella macrostoria, andando ad aggiungere un tassello essenziale.
Quando avevo iniziato il primo film, non credevo che tutte le pellicole fossero così legate tra di loro. Invece, questa saga è proprio come il Marvel Cinematic Universe del genere horror.
Lo consiglio? Direi di sì, non è un brutto film, forse paga un po’ il confronto con gli altri che mi sono sembrati superiori, ma ai fini della macrostoria è importantissimo, quindi non può mancare.
E comunque, ripeto, a me ha spaventato, anche se ovviamente sono una fifona. In particolare riguardo alle suore, che mi incutevano una certa paura da piccola anche senza bisogno di avere l’aspetto di un demone antico.
E voi, cosa ne pensate di The Nun? Vi è piaciuto? Non vi è piaciuto? Ditemi la vostra con un commento qui sotto.
Alla prossima recensione!



Commenti