Review Tour: Guardami negli occhi di Reby Sue - Tappa del 3 dicembre





Trama: 
Brad è giovane, spavaldo, spigliato e simpatico ma, dietro a questa facciata, cela un passato doloroso e difficile da dimenticare. Lo nasconde e non riesce a rivelarlo a nessuno, nemmeno alle persone a lui più care. Un giorno, però, conosce Kole e da subito si sente irrimediabilmente attratto da lui in un modo che non si sa spiegare.
Kole è un fisioterapista affermato e un insegnante severo e ligio al dovere. Quando incontra Brad, anche per lui l’attrazione è immediata e totalizzante. C’è qualcosa, in quel ragazzino, che lo destabilizza e gli fa sperare in un futuro migliore. Ma anche Kole ha un segreto devastante che lo perseguita. Un segreto che gli ha lasciato addosso i segni spietati della colpa. Quindi si oppone con tutte le sue forze al sentimento verso Brad che sente nascere dentro di lui. Brad è bello da mozzare il fiato, mentre lui agli occhi di tutti è un mostro dentro e fuori. Come può Brad non vederlo? E se volesse solo prendersi gioco di lui?
Riuscirà Brad ad abbattere le barriere che Kole ha eretto attorno a sé? Riuscirà a portare gioia in un cuore dove da anni regna la solitudine?
E Kole riuscirà a far sì che Brad superi il suo passato tanto da fidarsi di chi gli vuole bene? Possono due persone distrutte, due anime sole e rotte, ricostruirsi a vicenda e lasciarsi andare all’amore?

Link acquisto: Guardami negli occhi


***


Salve, Piume, sono di nuovo tra di voi per una recensione, anche questa volta si partecipa a un Review Tour e ringrazio Simis del Mondo di Simis per queste stupende iniziative, divertenti, ben organizzate e soprattutto scopro sempre delle nuove letture e non solo, autori interessanti.
L'autrice di Guardami negli occhi non la conoscevo, Reby Sue è stata una scoperta interessante, come lo è stato il suo romanzo.
Dunque, la trama di questo libro non è tra le più originali; la storia è molto simile a molte altre, con un gap generazionale tra i due protagonisti, questa sorta di attrazione che nasce tra di loro sin dal primo incontro. Però mi è piaciuto il modo in cui l'autrice ha portato avanti la storia: per quanto si piacciano, per quanto siano attratti l'uno dall'altro, Brad e Kole prima devono superare le loro difficoltà, affrontare i ricordi, il passato che li perseguita, ma anche il presente.
Brad deve imparare a confidarsi con chi gli vuole bene, superare il dolore per quella madre che lo ama, ma che lo ha fatto crescere sin troppo in fretta per via della sua malattia.
Kole, invece, pur essendo più grande, in alcuni casi si comporta come un adolescente, impaurito, ferito per il suo aspetto, ma anche per il passato e per il senso di colpa che non lo vuole abbandonare.

Come ho detto, forse la storia non è la più originale che si trovi in circolazione, ha le basi di un romance, con tutto un susseguirsi di avvenimenti tipici del genere, ma il punto forte è la psicologia dei personaggi, la loro crescita, il modo in cui affrontano il presente e fanno i conti con il passato e con il senso di colpa.
Ho apprezzato la loro psicologia, il modo in cui sono stati costruiti, come mi sono piaciuti non solo i due personaggi principali, ma anche quelli secondari che fanno da contorno a questa storia.
Dal mio punto di vista, da quello che piace a me, sono proprio i personaggi secondari a creare una storia; quando questi sono ben costruiti, sono ben delineati, il libro scorre bene ed è completo.

Per quanto riguarda lo stile dell'autrice l'ho trovato pulito e scorrevole, sono andata avanti senza intoppi. Tirando le somme quello che ho avuto tra le mani è stato un buon libro, una lettura piacevole con degli ottimi personaggi.
Non vedo l'ora di leggere altro della stessa autrice.
Quattro piume.





Commenti

  1. Grazie mille ❤️ per la.bellissima recensione.
    Grazie per aver dato ai miei ragazzi un'opportunità 🙂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prego, è stato un piacere leggere questo libro.

      Elimina
  2. Grazie per aver aderito al Review Tour :)

    RispondiElimina
  3. Reby sue è stata per me una scoperta interessante. mi è piaciuto molto Brad e sono curiosa di leggere altro dei suoi romanzi

    RispondiElimina

Posta un commento