Ritorno a casa (Serie Home #1) di Cardeno C.


Noah Forman si sveglia in un ospedale senza ricordare come ci è arrivato.

L’unico pensiero che lo conforta è l’arrivo imminente di Clark Lehman, l’uomo che ama da sempre.

Ma quando Clark si presenta, Noah scopre di non ricordare nulla nemmeno degli ultimi tre anni, e non ne capisce il motivo.

Pian piano i ricordi del suo passato recente torneranno a galla e i due avranno modo di confrontarsi su ciò che è realmente accaduto un giorno di tre anni prima…




Buongiorno, piume. Oggi recensirò per voi un libro che, in questi difficili momenti che stiamo attraversando tutti, è come una coccola inaspettata, una coperta calda e morbida quando il freddo ti attanaglia, una cioccolata calda quando la vita non ti sorride. 
Cardeno C. ci ha regalato una storia dolce e avvincente, dove le seconde occasioni e l'omofobia sono il leitmotiv insieme all'amore, quello vero, che nonostante le palle curve che la vita ci lancia non muore e si rafforza.
Noah perde la memoria, l'unica persona che sa di volere a fianco è Clark e quest'ultimo arriva subito. Ma i tre anni che Noah ha dimenticato nascondono insidie e dolori, e l'incidente che ha avuto diventa la pietra miliare dove ricostruire il suo futuro. Riusciranno entrambi ad andare oltre? Se volete scoprire come si evolve la storia non dovete far altro che leggerlo, sono certa che non ve ne pentirete.
I personaggi sono ben caratterizzati, la storia scorrevole sotto ogni aspetto, per questo ne consiglio la lettura a chi ama le seconde occasioni, a chi adora la dolcezza e l'amore romantico, a chi vorrebbe vedere scomparire dal mondo l'omofobia e ogni tipo di odio e spera di vivere ogni sfumatura dell'arcobaleno. 




Commenti

Posta un commento